★★tweet-metatype (Article, ...): Paper

5 posts

New Politics: GUIDELINES FOR AN INNOVATIVE POLITICAL PROGRAM (Introduction)

LA DEMOCRAZIA EUROPEA OGGI NON FUNZIONA PERCHÈ: SONO ERRATI I PRINCIPI SU CUI ESSA È FONDATA.
Si propone qui un programma politico diviso in due parti:
(1)  UN PROGRAMMA DI NEW POLITICS IN QUANTO POLITICA DEI CITTADINIi (con una piattaforma “universale ed open”).
(2)  Un Programma di strategie politiche “convenzionali”: questioni “macro”. E punti più specifici: Regime fiscale radicalmente nuovo, Scuole autonome gestite dal basso, ecc …
Si definisce, un recupero dell’Economia reale.

New Politics: MANIFESTO OF A PARTY-MOVEMENT (Introduction)

Un Progetto per la creazione di un reale Movimento di Cittadini,“RIVOLUZIONANDO” IL MODO DI FARE POLITICA: I CITTADINI DIVENGONO I PROTAGONISTI DELLA RIFORMA DEL NOSTRO SISTEMA SOCIALE (E DI GOVERNMENT). Si tratta di partire da una nuova condizione di Democrazia Partecipativa per arrivare a riformare la Democrazia in tale direzione.
● “la molla”: una prospettiva di miglioramento della qualità della vita.
● la necessità di ripristinare la pre-condizione di Libertà/Responsabilità dei Cittadini

REPRESENTATION INITIATIVE 2.0: A NEW REAL DEMOCRATIC REPRESENTATION MODEL (+ Civic Lists Movement)

L’Iniziativa Rappresentanza 2.0 è concepita per far fare un salto di qualità alla Democrazia, RIMETTENDO LA POLITICA IN MANO AI CITTADINI.
Si definisce cioè un nuovo modello di Rappresentanza (“Rappresentanza vincolata” o “Rappresentanza diretta o partecipata”) nel quale il Rappresentante (in Parlamento, Consiglio comunale, ecc …) è vincolato alla Volontà dell’elettore: un Contratto di valore legale lo costringe a seguire, nella sua attività politica, le indicazioni degli elettori (attraverso una piattaforma Web si mettono a disposizione dei Cittadini strumenti di verifica e dialogo); ed in casi estremi, a rimettere il suo mandato nelle loro mani.
L’Iniziativa Rappresentanza 2.0 fa parte del più generale progetto Iniziativa Riforma dal Basso che introduce una nuova forma di Politica dei Cittadini che si organizzano “dal basso” per attuare forme di Government del territorio “in parallelo” rispetto alle Istituzioni (in modo indipendente da esse).

project: SELF-MANAGED URBAN COMMUNITIES

Un progetto finalizzato alla definizione di “Comunità urbane auto-gestite”. integrato in un insieme organico di Progetti tutti mirati a definire delle modalità efficaci (realmente realizzabili nelle attuali condizioni Istituzionali) atte a realizzare un “sistema di vita”, all’interno delle Città, che sia più vicina  alla vita “umana” tradizionale. Ogni singolo progetto copre un aspetto specifico del vivere la Città: Mobilità (mobilità sostenibile”), tipologie di Government locale (un Sistema di auto-government fatto di infrastrutture Web e di procedure di nuovo tipo all’interno del quadro di Leggi istituzionali), Consumo (strumenti e procedure di Consumismo 2.0),  comunicazione User Generated Content  (Web TV interattiva e Media Online).

A SMART-APPROACH FOR SMART CITIES: a new path of innovation for the City

Una riflessione sull’innovazione delle Città (Smart City), che CONDUCE A CONCLUSIONI RADICALMENTE DIFFERENTI RISPETTO A QUELLE CHE ATTUALMENTE GUIDANO PROGETTI PUBBLICI E PRIVATI IN TALE AMBITO.
Si propongono uno Smart Approach, un nuovo percorso di innovazione della la Città, che permette un rilancio di PA e Mercato attualmente in una fase di crisi – e ALCUNI PROGETTI SPECIFICI ALTAMENTE INNOVATIVI (in settori come: Smart City, Smart House, Smart Mobility).